Mi colpisce che per la seconda Domenica consecutiva i paesani sono andati tutti insieme a ripopolare il loro centro storico. Certo ognuno ha da sostenere i propri interessi: sollecitare l’ordinanza di ristrutturazione per il negozio, per la casa di proprietà, ma tutto questo era anche intensità di vita, ricordo di sè in un altro tempo, luogo dei padri. Il centro urbano popolato che ha valenza di insostituibile baricentro tra ciò che passa e ciò che permane.

Annunci