Mi rendo conto che così è del tutto incomprensibile, un pò di pazienza e prima o poi riuscirò a ritrovare il passo della Fenomenologia……………..

—————————————————————————————————

Oggi il lavoro non consiste tanto nel purificare l’individuo del suo modo sensibile di essere e di pensare e di convertirlo in sostanza pensata e sostanza pensante, quanto piuttosto il contrario: il lavoro consiste nel superare la fissità dei pensieri determinati e in questo modo realizzare e mettere entusiasmo nell’universale.

Infatti è molto piu difficile rendere fluide le idee fisse che non l’esistenza sensibile. La ragione è … che quelle determinazioni hanno per sostanza e per elemento di esistenza l’Io -che è il potere del negativo o la realtà intese come pure; le determinazioni sensibili invece parlano dell’ impotente immediatezza astratta dell’essere come tale. I pensieri diventano fluidi quando  il pensiero puro, quando questa immediatezza interiore si riconosce come momento o quando la pura certezza di se stesso si astrae da sé. (…)

Per mezzo di questo movimento i pensieri puri si convertono in concetti e solo così sono ciò che davvero sono, ovvero auto-movimenti circolari e là coincidono con la loro sostanza spirituale.

Hegel Introduzione alla Fenomenologia dello Spirito

Trad genseki